Di nuovo a Tavola
EventiCereali, la festa dei cereali: a Roma lo scambio culturale del Mediterraneo

Cereali, la festa dei cereali: a Roma lo scambio culturale del Mediterraneo

by

Si apre ufficialmente il 7 giugno presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana a Roma, l’ottava edizione di Cerealia – festival dedicato a tutti i cereali che trae ispirazione dagli antichi rituali romani delle Vestali e dei Ludi di Cerere – per portare il suo contributo all’interscambio culturale nel Mediterraneo a vari livelli (da cui il sottotitolo “Cerere e il Mediterraneo”), affrontando i temi di Alimentazione, Ambiente, Economia, Turismo, Identità e Culture.

Promosso dalla costituenda Rete CF – Rete Cerealia Festival, Cerealia è stato inserito nel calendario istituzionale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e dell’Anno del Cibo Italiano promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e partecipa al tavolo di programmazione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Il festival è inoltre incluso nel calendario istituzionale del programma Italia, Culture, Mediterraneo promosso dalla Direzione Generale del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Cerealia è premiato dell’EFFE LABEL – Europe for Festivals, Festivals for Europe  quale Festival Europeo di Eccellenza (2017/2018).

Negli anni scorsi sono stato raggiunti significativi gemellaggi internazionali, atti a diffondere la conoscenza e coscienza del valore della terra e delle culture autoctone, riallacciare i legami tra il territorio di produzione e la tavola del consumatore, riportando in vita anche usi e costumi antichi, fondati sul rispetto della terra e dei suoi frutti: Egitto (2011;), Turchia (2012), Grecia (2013), Cipro (2014), Croazia (2015), Marocco (2016), i Trattati tra Roma e Unione Europea (2017). L’ottava edizione è dedicata alla Repubblica di Malta in occasione della nomina di La Valletta a Capitale Europea della Cultura 2018. Grazie alla collaborazione con la Fondazione La Valletta 2018 e l’Ambasciata di Malta in Italia, la giornata del 9 giugno a Roma all’Off Off Theatre, sarà dedicata alla storia millenaria di questa giovane repubblica che, per la sua posizione strategica, è stata luogo d’incontro di diverse culture e, fin dall’antichità, nodo di scambio per le rotte commerciali nel Mediterraneo.

Il focus tematico quest’anno è incentrato su Ambiente e Paesaggio, sulle modifiche in atto a causa dei cambiamenti climatici, sull’impatto dell’inquinamento sia sul territorio, che nel mare e sugli stili di vita. Il tema guida infatti è “L’acqua e la terra. Sostenibilità ambientale e sicurezza sociale”. All’ecologia marina e alla salvaguardia degli ambienti costieri sarà dedicata la giornata del 10 giugno a Sabaudia, con l’apertura straordinaria del sito archeologico della Villa di Domiziano e varie attività culturali e di valorizzazione del territorio, oltre ad un workshop valido ai fini dei crediti professionali per i giornalisti.

Ricco e articolato è come sempre l’intero programma 2018 del Festival dislocato in vari luoghi della capitale e in altre città italiane, tra cui Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, confermando la sua struttura di festival diffuso, con iniziative che anticipano l’apertura ufficiale e proseguiranno in autunno tra Sicilia e Lombardia.

Cerealia collabora inoltre con l’ENEA e l’Accademia delle Scienze detta dei XL per il Wheats & Women: International Conference and “Carlotta Award 2018”, prima edizione del premio per ricercatrici nel campo dei cereali che si terrà a Roma il 14 e 15 giugno 2018.

Tra le opportunità di questa VIII edizione i diverti portatori d’interesse del Festival potranno usufruire dei risultati della ricerca promossa da Osservatorio Salute e Sicurezza, il cui questionario “Cibo e Società” è disponibile anche in pdf al link sulla home www.osas.tv fino a dicembre 2018. Questo studio pilota permetterà di acquisire dati qualitativi e quantitativi provenienti dai partecipanti agli eventi di Cerealia, consentendo anche un feedback prezioso sui bisogni espressi dalla cittadinanza e favorendo, così lo sviluppo di un processo virtuoso di valutazione delle azioni e delle attività della rete di Cerealia.

Come ogni anno, la rete del festival si allarga alla partecipazione di organizzazioni pubbliche e private, che contribuiscono così in vario modo alla sua realizzazione.

 

IL PROGRAMMA

ROMA

GIOVEDÌ 7 GIUGNO
Istituto della Enciclopedia Italiana, Sala Igea – Palazzo Mattei di Paganica | Piazza della Enciclopedia Italiana, 4
18:00h | Cerimonia di passaggio del testimone tra le rappresentanze dell’Ufficio del Parlamento Europeo e della Repubblica di Malta. Saluti Massimo Bray e Romolo Augusto Staccioli. Conferenza: Patrimonio culturale e paesaggio: sfide e nuovi equilibri tra identità dei territori, ambiente ed economia Pier Paolo Balbo di Vinadio (già ordinario di urbanistica e architettura del paesaggio Dipartimento di Pianificazione Design Tecnologia dell’Architettura, Univ. La Sapienza, già presidente del corso di laurea in architettura del paesaggio, membro della scuola di Specializzazione in Beni naturali e territoriali); Le ricerche preistoriche della Missione Archeologica Italiana a Malta Alberto Cazzella (Professore Ordinario di Paletnologia Università di Roma La Sapienza).
Narrazione scenica Cavaliere di Grazia: Caravaggio tra Roma e Malta, con Fabio Pappacena (voce recitante) e l’ensemble barocco La Selva (flauti e liuto). Brindisi con Gruppo Giovani Panificatori Farchioni-Ivan il re del pane. Attività gratuita su prenotazione.
In collaborazione e con il patrocinio dell’Istituto della Enciclopedia Italiana

VENERDÌ 8 GIUGNO
Orto Botanico di Roma, Aranciera | Largo Cristina di Svezia, 24
10:00h – 16:00h | Dialogo nell’agroalimentare: dal caos al patto sociale, workshop con sessioni plenarie e tavoli tematici a cura dell’Osservatorio sul dialogo nell’agroalimentare, con la finalità di avviare una riflessione multidisciplinare sullo stato della comunicazione tra le componenti dei sistemi agroalimentari (detentori ufficiali di conoscenza, società civile e poteri politici ed economici) e avanzare proposte concrete per (ri)costruire un clima di fiducia reciproca, migliorare i flussi di comunicazione e facilitare percorsi di assunzione ed attuazione di decisioni condivise. L’incontro sarà strutturato nella forma di consultazione partecipata a cui sono stati invitati i vari portatori d’interesse del settore agroalimentare. Promosso dalla Rete di Cerealia Festival in collaborazione con Passi insieme, ConfProfessioni, FIDAF, Università La Sapienza, UNASA, Università di Tor Vergata, ARSIAL, Università del Molise. Light lunch a cura del Simposio del Gusto. Si ringrazia l’Università La Sapienza di Roma – Dipartimento di Biologia Ambientale, l’Orto Botanico di Roma e Marco Valente per il lavoro di facilitazione. Evento ad inviti.

ArcheoItinera: c’era una volta la Dolce Vita
21:00h | Itinerario serale da Largo Fellini a Piazza Barberini toccando i luoghi e le vie legati alle atmosfere e info del Cinema, dalla targa di Fellini alla Fontana di Trevi. Visita a pagamento su prenotazione. A cura dell’Archeoclub d’Italia sede di Roma

SABATO 9 GIUGNO
Villa Magistrale | piazza dei Cavalieri di Malta (Aventino)
10.30h – 11.30h | Visita alla Villa del Sovrano militare Ordine ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Ingresso € 5 a persona + guida in lingua italiana (€ 80 costo guida a gruppo; massimo 25/30 partecipanti per gruppo). Prenotazione obbligatoria

Mercato Contadino Roma e Castelli Romani – Ippodromo Capannelle | via Appia Nuova, 1245
10:30h | Che ne sai tu di un campo di grano? – Dono della pasta madre e Laboratorio cereali e panificazione  In collaborazione con l’Orto Botanico Università di Tor Vergata e l’azienda agricola Umberto Di Pietro. Evento gratuito a cura di Mercato Contadino Roma e Castelli Romani, Associazione km0 Consorzio agroalimentare di filiera corta e dei mercati agricoli. www.mercatocontadino.org

ArcheoItinera: Il Mitraismo e i culti Orientali del Celio
16.30h | Visita ai Sotterranei della Basilica di San Clemente. Visita a pagamento su prenotazione. A cura dell’Archeoclub d’Italia sede di Roma

Off Off Theatre | via Giulia, 20 -21
Malta: nel cuore del Mediterraneo. Attività in collaborazione con la Fondazione La Valletta 2018 e l’Ambasciata della Repubblica di Malta a Roma. Giornata dedicata al paese ospite del festival e alla Capitale Europea della Cultura 2018.
19:00h | Poetry on Film (cortometraggi Maltesi) e Poetry in Potato Bags (reading) progetto artistico in gemellaggio con la città di Leeuwarden, Capitale Europea della Cultura 2018 insieme a Malta. Letture a cura di Froukje Hielkema, Maria Mizzi, Letizia Staccioli. Taste of Malta, assaggi di cucina maltese a cura di Agroalimentare in rosa

DOMENICA 10 GIUGNO
ArcheoItinera: Alla “riscoperta” del Caravaggio … la vita, le opere e la morte
16:00h | Piazza San Luigi dei Francesi davanti all’omonima chiesa. Itinerario delle opere del Caravaggio: Cappella della Chiamata di San Matteo, Madonna del Pellegrino e Cappella Cerasi. A cura dell’Archeoclub d’Italia sede di Roma. Visita a pagamento su prenotazione.

MERCOLEDÌ 13 GIUGNO
Istituto Luigi Sturzo, Sala Rossa | Via delle Coppelle, 35
10:00h | I cereali perenni: la sfida di produzione alimentare sostenibile, seminario. Coordinamento scientifico a cura di Laura Gazza, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA-IT), in collaborazione e partecipazione con l’INSOR e la FIDAF. Relatori: Laura Gazza, Alessandro Bozzini (sorghi perenni). Incontro in ricordo del prof. Roberto Pogna.

Busto di Colomba Antonietti | Gianicolo, Parco della Memoria
17:00h | Omaggio a Colomba Antonietti: letture, deposizione del mazzo di rose, assegnazione dei premi in memoria dell’eroina risorgimentale. A cura di Cinzia Dal Maso e Annalisa Venditti

GIOVEDÌ 14 – VENERDÌ 15 GIUGNO
CNR | Piazzale Aldo Moro 8
Wheats & Women: International Conference and “Carlotta Award 2018”. Progetto a cura dell’ENEA e dell’Accademia delle Scienze della dei XL, con la collaborazione del Festival Cerealia. Volendo valorizzare le ricercatrici nelle diverse discipline scientifiche si è programmato un Convegno Internazionale associato al Premio Carlotta Award 2018, per giovani ricercatrici nel campo dei cereali. Il premio è intitolato a Carlotta Parisani Strampelli (1868-1926), non solo perché nel 2018 ricorre il 150° anniversario della sua nascita, ma anche per dare il giusto riconoscimento a questa figura femminile al servizio della scienza e, soprattutto, per mettere in atto un’azione positiva nei confronti delle giovani ricercatrici. Il progetto vede il coinvolgimento d’importanti figure scientifiche nazionali ed internazionali e d’importanti istituzioni. Sito per approfondimenti: www.wheatswomen-carlotta2018.com

VENERDÌ 26 OTTOBRE
Centrale Preneste Teatro | via Alberto da Giussano, 58
21:00h | I 4 elementi. Aria, Acqua, Fuoco, Terra. Anteprima nazionale dello spettacolo di teatro, danza e video vincitore del premio come “miglior soggetto” all’International Theatre Festival di Arouad 2016 (Marocco), con il patrocinio di Greenpeace Italia. Interpreti: Stefania Toscano, Diana Forlani, Aziza Essalek, Paola Sarcina. Stefania Toscano coreografie, Paola Sarcina drammaturgia, costumi e regia; Federico Spirito video. Produzione Music Theatre International

**********

LAZIO

ALBANO LAZIALE (RM) | a cura di Slow Food Albano e Ariccia

VENERDÌ 8 GIUGNO
Fustock Birreria |via Graziosa, 71
20:00h | Laboratorio Il  pane liquido, il mastro birraio racconta degustazione e abbinamenti con presidi slow food. Musica Live. contributo € 20 e prenotazione consigliata. Tel. 06 93263381 328 8879960 e-mail  fustock71@gmail.com

ARTENA (RM) | a cura di Mercato Contadino Roma e Castelli Romani. Associazione km0 Consorzio agroalimentare di filiera corta e dei mercati agricoli

SABATO 9 GIUGNO
Fattoria Colle San Nicola | via S. Nicola, 4, 00031 (Via Latina)
dalle 11:30h | Pranzo contadino e porte aperte in Fattoria. Visita guidata: il triticale in fiore. Musica popolare. Info e prenotazione obbligatoria: 320 9651047  contributo € 20. www.mercatocontadino.org

DOMENICA 8 LUGLIO
Fattoria Colle San Nicola | via S. Nicola, 4, 00031 (via Latina)
dalle 11:30h | Pranzo contadino e porte aperte in Fattoria. Visita guidata: il miracolo del grano, la trebbiatura. Musica popolare. Info e prenotazione obbligatoria: 320 9651047, contributo € 20 – www.mercatocontadino.org

SABAUDIA  | a cura di M.Th.I., Agroalimentare in Rosa,  INSCENA/DGO Dance Company

DOMENICA 10 GIUGNO
Parco del Circeo | Centro Visitatori del Parco, Via Carlo Alberto 188
9:00h | Villa di Domiziano: sfarzi e saggezza imperiali. L’uso razionale dell’acqua un’insospettabile virtù dei Romani. Visita guidata a cura di Pangea (durata 2,5 ore. Costo 12 € adulti; 6 € dai 6 ai 12 anni. Numero massimo partecipanti 50) Prenotazione obbligatoria: Istituto Pangea onlus tel. 0773 511352; cell. 348 3617966; e-mail info@istpangea.it – oppure Proloco Sabaudia, Piazza del Comune 18/19, tel. 0773 515046

Hotel Le Dune | via Lungomare, 16
15:00h| workshop L’acqua e la terra. Sostenibilità ambientale e sicurezza sociale. Relatori: Paolo Cassola (direttore del Parco Nazionale del Circeo), Alfonso Perri (coordinatore nazionale sella Divisione Subacquea di Marevivo), Francesca Piro (Progetto Mediterranea), Carla Creo (Centro Casaccia ENEA programmi sul turismo sostenibile nelle isole e nelle aree costiere), Adriano Madonna (Biologia delle Produzioni Marine, EClab Laboratorio di Endocrinologia Comparata dell’Università di Napoli “Federico II”, docente di Scienze Ambientali-Scuola Superiore di Tecnologie per il Mare-ITS Fondazione Caboto di Gaeta), Benedetto Fontana (gastroenterologo), Tiziana Zottola (Istituto Zooprofilattico), WEEC Italia (nome da definire). Seminario utile ai fini dei crediti formativi per i giornalisti.
19.30h | Sulla battigia: anteprima dello spettacolo di danza e musica Everland, l’isola di plastica di Monica Conversano, sul tema della plastic pollution nel mare, a cura di INSCENA/DGO Dance Company e MThI. Performance inclusa nel progetto vincitore del Bando MigrArti 2018 del MiBACT.
Attività gratuita su prenotazione

TARQUINIA | a cura di La Lestra

SABATO 9 GIUGNO
Ex Mattatoio | Loc. Fontana Nova
17:30h – 20:00h | conferenza “La filiera locale del grano. Innovazioni nella filiera del frumento nella Tuscia viterbese”. Relatori: Gabriele Chilosi e Anna Carbone docenti del DIBAF (Dipartimento per la Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali) – Università degli Studi della Tuscia. Laboratorio del pane a cura di Vittoria Tassoni.
Segue aperitivo offerto da aziende locali

DOMENICA 10 GIUGNO
Tarquinia Lido | Loc. Gravisca
9:30h – 11:00h |visita guidata ai resti del santuario greco di Gravisca: un insieme di edifici sacri sede di culti e riti greci, a cura di Lucio Fiorini (Università degli Sudi di Perugia).
Tarquinia Lido | Riserva Naturale Saline di Tarquinia
11.00h – 13:00h |visita guidata alla Riserva, unica salina del Lazio e sito naturalistico di estrema importanza, a cura del Nucleo Carabinieri Biodiversità della Riserva Naturale Saline di Tarquinia

VELLETRI | a cura e presso L’Orto del Pellegrino

VENERDÌ 8 / SABATO 9 GIUGNO
18:00h | La via della birra. Visita guidata e degustazione (adulti) e laboratorio didattico (bambini). La storia della Birra va di pari passo con quella dei cereali. Ma perché la birra viene definita “pane liquido”? Cosa c’entrano i topi e le tartarughe? E Asterix? E Suor Ildegarda? Una visita guidata animata entusiasmante, che simula un viaggio nel tempo lungo la VIA DELLA BIRRA alla scoperta di una storia millenaria che comincia (forse) in Mesopotamia ed arriva (con certezza) fino in Italia. Visita guidata e degustazione: visita guidata con degustazione di Birra Artigianale. LABORATORIO PER BAMBINI venerdì e sabato. Prenotazione obbligatoria

DOMENICA 10 GIUGNO
10:00h, 11:00h e 18:00h | Ti racconto la Via Francigena con le Erbe Officinali: visita guidata animata e aperitivo a degustazione.
Prenotazione obbligatoria

GIOVEDÌ 14 GIUGNO
17:00h | L’erbario del Pellegrino: laboratorio per bambini età 6-11. Prenotazione obbligatoria

SABATO 16 GIUGNO
19:00h | Peregrinar Cantando: Viaggio Musicale sulle orme dei Pellegrini. Un itinerario che parte dai canti dei pellegrini di Montserrat e passando per le canzoni. Spettacolo in costume medievale con Simona Carucci arpa celtica, Francesca Staccioli voce e percussioni, Letizia Staccioli voce e percussioni, Vera Vecchiarelli  flauto dolce e voce. Segue apericena. Prenotazione obbligatoria

GIOVEDÌ 28 GIUGNO
19:00h | Sulla strada per Santiago, mostra fotografica di Virginio Favale a cura di Silvia Sfrecola Romani.

SABATO 30 GIUGNO
19:00h | A cena con Cristoforo da Messisbugo, intermezzo scenico in costume rinascimentale con Dino Ruggiero (Cristoforo da Messisbugo) e Paola Sarcina (La governante): “Nel 1549 apparve a Ferrara il volume di Cristoforo da Messisbugo Banchetti compositioni di vivande et apparecchio generale (ristampato a Venezia nel 1559). Non è solamente un manuale di gastronomia ed un trattatello d’artigianato e d’attrezzeria della cucina, ma anche uno spaccato di costume e, soprattutto, una raccolta di fedeli cronache di festini e conviti, nei quali all’esuberanza alimentare s’accorda spesso un proporzionato consumo di musiche e intermezzi”.  Segue apericena. Prenotazione obbligatoria.

GIOVEDÌ 5 LUGLIO
18:00h | Di come Fortuna menò Peregrin Tebaldo ad un Orto Secreto, teatro ragazzi + merenda, scritto e diretto da Giulia Felci, con Giulia Felci e Letizia Cocinera. Spettacolo + Visita guidata animata + merenda al sacco. Prenotazione obbligatoria

Contatti: 06 9484 4177 – info@lortodelpellegrino.it – http://www.lortodelpellegrino.it/

**********

SICILIA

PALERMO | a cura di Comeunamarea Onlus
VENERDÌ 8 GIUGNO
Giornata Mondiale dell’Oceano 
Regione Siciliana Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Dipartimento dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Soprintendenza del Mare
15:30 – 18:30h | Nel mare non solo acqua … Il Mediterraneo fra emergenze e risorse. L’evento, con l’obiettivo di sensibilizzare verso comportamenti più corretti e rispettosi della natura, affronterà il tema del “marine litter”. Sarà un’occasione per attirare l’attenzione sulla salute dei nostri mari, sull’importanza che hanno per la vita sulla Terra e sui modi in cui possiamo proteggerli.

VENERDÌ 27/SABATO 28 LUGLIO
Mondello (Pa) | spiaggia stabilimento
10:00 – 22:00h | EVERLAND – L’isola di plastica multimedia performing project. opera multimediale di Monica Conversano, che unisce musica, danza, live elettronic e video. Il progetto che, prima di tutto intende sensibilizzare sull’inquinamento da plastic pollution, vuole anche parlare di rispetto delle culture e delle identità. L’iniziativa è arricchita di altre varie attività culturali. Organizzatori ComeUnaMarea Onlus, Music Theatre International – M.Th.I., Gruppo Danza Oggi (GDO).

SABATO 8 / LUNEDÌ 10 SETTEMBRE
Isola delle Femmine
10:00 – 22:00h | Itinerari culturali e sviluppo territoriale. L’evento ha come obiettivo proporre, attraverso un programma di iniziative, l’incontro fra esperti del settore, start up di giovani, istituzioni competenti, soggetti economici e società civile per contribuire alla salvaguardia, la valorizzazione e la promozione del territorio siciliano. Settore specifico di riferimento è quello turistico culturale della Riserva marina Capo Gallo/Isola delle femmine. Il programma prevede: attività esperienziali in cui i giovani del progetto “Accade…ai Giovani: Accademia Europea Culturale di Giovani” saranno reporter in una battuta di pesca al capone; visite guidate alla riserva marina e incontro con la pesca tradizionale; seminario “Itinerari culturali e sviluppo territoriale”; turismo sostenibile, sul tema della valorizzazione del patrimonio culturale e la promozione del territorio come componente della programmazione e dello sviluppo turistico; laboratorio sul pesce povero in cui il gusto, la tradizione ed il glamour rappresentano un raffinato connubio.

MARTEDÌ 16 OTTOBRE
Giornata Mondiale dell’Alimentazione
Università degli Studi di Palermo – DipartimentoScienze Agrarie, Alimentari e Forestali
10:00-13:00h | Gastrosofia e Identità Mediterranee. Convegno che, partendo dal concetto di Gastrosofia, si pone l’obiettivo d’indagare in modo multidisciplinare i saperi teorici e pratici del mondo dell’alimentazione, unendo scienza della nutrizione, arti culinarie e attività agricole e marinare, correlate alla sostenibilità ambientale. L’iniziativa sarà sviluppata attraverso: cibo ed emozioni; scienze della nutrizione; la Sicilia delle eccellenze; arte culinaria, gusto e piacevolezza.

Info e contatti: Comeunamarea Onlus, via Matteo Dominici 18 – 90146 Palermo, come1marea@libero.it  –  www.comeunamarea.eu
tel. +393394352947 – tel. +390912738624 – fax +390916884070

Commenti

Commenti

Cereali, la festa dei cereali: a Roma lo scambio culturale del Mediterraneo ultima modifica: 2018-06-07T12:10:44+00:00 da Carmine Seta

leave a reply

Back to Top