Di nuovo a Tavola
A tavolaFarina sbarca a Trastevere, il formato di successo a metà strada tra pizzeria e cucina italiana
farina

Farina sbarca a Trastevere, il formato di successo a metà strada tra pizzeria e cucina italiana

by

Il format è lo stesso dei `fratelli` Farina Tiburtina, Farina Lab e Farina Malaga in Spagna, a metà strada tra la pizzeria e la cucina, ma l`offerta si amplia con nuove proposte esclusive della sede trasteverina (70 coperti in tutto), a partire dai primi piatti e da alcune varianti del Pagnottello, prodotto bandiera del brand, i cui tratti distintivi sono la lievitazione (72 ore con farina forte, integrale o speciale, come quella a base di carbone vegetale), la farcitura con prodotti rigorosamente made in Italy, soprattutto campani e pugliesi, e la cottura a legna al momento.

farina“In questi anni Farina Pick Your Kind – spiega Luigi Beninati, ideatore del marchio insieme a Roberto Blatti e titolare dei quattro locali Farina – è cresciuto molto. Dall`apertura del primo locale ad oggi, infatti, il brand si è evoluto fino a comprendere un progetto di ristorazione più ampio, che allo street food abbina le ricette della tradizione partenopea e romana rivisitate secondo il nostro stile. Il Pagnottello è diventato ormai un best seller che continua a spopolare ed è proprio sulla scia di questo successo che con il mio socio Lorenzo Napoli abbiamo deciso di dar vita alla nuova sede trasteverina, per la quale è stata messa a punto un`offerta culinaria ancora più varia e allo stesso tempo studiata e accurata con l`aiuto dello chef Emanuele La Corte”.

(foto facebook)

Commenti

Commenti

Farina sbarca a Trastevere, il formato di successo a metà strada tra pizzeria e cucina italiana ultima modifica: 2018-10-05T15:54:42+00:00 da Carmine Seta

leave a reply

Back to Top