Di nuovo a Tavola

Storie di food ed eccellenze nel Lazio

Dalla terraNasce Italia Olivicola, in difesa del made in Italy
olio d'oliva

Nasce Italia Olivicola, in difesa del made in Italy

by

Duecentocinquantamila produttori pari al 50% degli olivicoltori italiani, 15 regioni rappresentate attraverso 57 O.P. (organizzazioni di produttori) sul territorio che fatturano annualmente circa 54 milioni di euro e che esportano in 42 paesi del mondo la qualità dell’olio extravergine d’oliva 100% italiano, monovarietale, Dop, Igp, biologico tracciato e certificato.

Sono questi i numeri di ‘ITALIA OLIVICOLA’, la nuova e prima organizzazione dell’olivicoltura italiana presentata questa mattina a Roma. ITALIA OLIVICOLA nasce dalla fusione tra il Consorzio Nazionale degli Olivicoltori (CNO) e Unasco e punta a rappresentare gli olivicoltori in uno dei momenti più difficili di sempre per il settore. Quattro gli obiettivi da perseguire per provare a sviluppare il comparto: concentrare l’offerta, migliorare il reddito dei produttori, costruire una filiera olivicola moderna e coesa, difendere il Made in Italy contro le frodi e le contraffazioni. “Più di novant’anni di storia tra CNO e Unasco si fondono per dare vita ad una nuova storia per l’olivicoltura italiana – ha sottolineato Gennaro Sicolo, nuovo Presidente di ITALIA OLIVICOLA – È un passo fondamentale per centinaia di migliaia di famiglie e sono orgoglioso di compierlo insieme a Luigi Canino che come me è prima di tutto un produttore, un olivicoltore”.

 

Commenti

Commenti

Nasce Italia Olivicola, in difesa del made in Italy ultima modifica: 2018-10-09T10:52:36+00:00 da Carmine Seta

leave a reply

Back to Top