Di nuovo a Tavola

Storie di food ed eccellenze nel Lazio

Dalla terraIl Frascati non è più di “serie B”: la Fis lo porta tra i gotha dei vini nazionali
frascati vino

Il Frascati non è più di “serie B”: la Fis lo porta tra i gotha dei vini nazionali

by

Non solo i grandi nomi, i soliti noti del Vigneto Italia. La Fondazione Italiana Sommelier (Fis) porta nel gotha dei vini nazionali, la schiera di 609 vini premiati con i 5 Grappoli della Guida Bibenda 2019, anche territori finora un po’ snobbati dalla critica enologica. ”Abbiamo sdoganato dalla serie B i calici della Val d’Aosta, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, nonche’ tipicita’ come il Rossese, il Lambrusco e il Frascati, felici di farne cavalli vincenti pronti per altri cavalieri un po’ meno temerari di noi” annuncia il presidente della Fis Franco Maria Ricci. Il fondatore della scuola di sommellerie romana delinea per i calici Made in Italy ”un contesto produttivo che ha visto crescere la qualita’ in maniera diffusa su tutto il territorio nazionale”. Un segnale di ottimismo dunque in vista dell’Estate di San Martino, l’11 novembre, quando ”ogni mosto diventa vino” e tradizionalmente si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovo. La ventunesima edizione della Guida Bibenda sara’ presentata il 24 novembre a Roma. Un rito che dal 1999 riunisce il bel mondo del vino nella sede dei sommelier al Rome Cavalieri Hilton, e che si prefigura, con la presentazione di duemilaventinove aziende vinicole, di raccontare il mondo di Bacco in modo professionale.

Il panorama italiano dei 5 Grappoli, precisa Bibenda, registra un totale di 609 vini d’eccellenza per 541 aziende premiate. Il primato spetta al Piemonte, che sebbene sofferente di un’annataccia come la 2014, mantiene la vetta con 329 aziende presenti, per 117 vini premiati. Lo tallona la Toscana con 371 aziende pubblicate e 106 vini premiati. La Sicilia annovera 106 aziende vitivinicole recensite e 41 vini al vertice. Lombardia e’ presente con 75 aziende per 37 vini premiati. Campania ha 138 aziende recensite e 35 vini premiati. Il Veneto conta 183 aziende pubblicate e 34 vini premiati. Friuli Venezia Giulia ne ha 137 in guida e 33 ‘5 Grappoli. Alto Adige 46 e 29. Marche 91 e 28. Puglia 103 e 27. Abruzzo 63 e 22. Umbria 67 e 19. Lazio 75 e 19. Trentino 38 e 15. Emilia Romagna 67 e 11. Sardegna: 37 selezionati e 11 al top. Liguria 18 aziende e 7. Molise 12 e 4. Basilicata 22 e 7. Calabria 40 e 3. Val d’Aosta 11 e 3 col massimo riconoscimento. ”Per dare un servizio al consumatore enoappassionato – sottolineano i curatori della guida Bibenda – non premiamo bottiglie difficilmente disponibili, che tuttavia vengono comunque recensiti attraverso il loro reperimento e assaggio al ristorante o in enoteca.. Ma il nostro e’ un lavoro considerato enciclopedico, per una consultazione all’infinito: 2.029 aziende e quasi 20 mila vini degustati, ora a portata di click, sul cellulare e sul computer”.

Commenti

Commenti

Il Frascati non è più di “serie B”: la Fis lo porta tra i gotha dei vini nazionali ultima modifica: 2018-11-09T20:19:49+00:00 da Silvia Casella

leave a reply

Back to Top