Di nuovo a Tavola

Storie di food ed eccellenze nel Lazio

Dalla terraAmaro Neri, l’amaro di Roma che piace a tutti. L’antica ricetta e i segreti di una grande famiglia
amaro neri

Amaro Neri, l’amaro di Roma che piace a tutti. L’antica ricetta e i segreti di una grande famiglia

by

La più antica ricetta del chinotto, quello vera e originale di Pietro Neri, diventa un amaro. L’idea è di Simone, nipote del grande imprenditore che nel 1949 inventò la “Coca Cola italiana”, come fu soprannominata in seguito da qualcuno, “dal sapore dolce-amaro”. Un gusto originale e autentico, che fece la fortuna di quel soft drink fino agli anni ’60 grazie anche alle sue notevoli proprietà digestive.

Ricomincia da qui la storia della famiglia Neri.

C’ERA UNA VOLTA IL “CHIN8”

Oggi i tempi sono cambiati. Il Chinotto Neri, quello con l’8 a numero, non è più un marchio di famiglia. A seguito di inquietanti vicende politiche ed economiche, Pietro Neri “fu costretto” a cedere l’azienda che negli anni ’60 contava ben tre sedi a Capranica (sede centrale dello stabilimento) a Bologna e a Napoli. Era proprio in quel numero 8 la formula del successo: 8 ingredienti, tra cui il chinotto e diverse erbe, equilibrate al punto giusto, sintesi perfetta di una bevanda che ha conquistato in poco tempo tutti, grandi e bambini. Le vissitudini di quei tempi hanno sradicato la famiglia Neri dall’azienda, ma nessuna sentenza ha cancellato abilità e passione. Il segreto di quella miscela artigianale negli anni  è stato custodito in casa come il bene più prezioso, fino all’arrivo di Simone, giovane tenace ed energico, pronto a scommettere sul rilancio della ricetta originale.

«È una grande sfida – ci confida Simone Neri – ma crediamo fermamente nella qualità dei nostri prodotti. Innanzitutto perché vengono realizzati in maniera artigianale, solo usando elementi naturali italiani. E poi – aggiunge – perché abbiamo alle spalle l’insegnamento di mio nonno, una storia e una ricetta di successo che ci spingono ogni giorno ad andare avanti e fare sempre meglio».

 chinottissimo

IL CHINOTTISSIMO

Con l’aiuto del nonno, Simone fa risorgere la ricetta originale con l’aggiunta di 53 erbe aromatiche, tra cui Achillea, Aloe, Echinacea, Passiflorea, Ribes Nero ed estratto di Ginseng. Nasce così una bevanda superlativa, il ChinottISSIMO, gusto forte, deciso e aromi naturali senza glutine. Una bevanda “con il più davanti”, che mantiene la sua lavorazione artigianale sommandola all’introduzione di nuove piante ed essenze presenti nella campagna romana e nel frusinate. Una risposta alla standardizzazione massificante della grande industria, premiata dalla Regione Lazio con l’inserimento del prodotto nel “paniere delle eccellenze” e il simbolo di “Roma Capitale”. Dopo il Chinottissimo, Simone Neri lancia anche Arancissima, Limonissimo, Gassosissima e Spumissimo, le quattro classiche e intramontabili bevande già commercializzate da nonno Pietro negli anni ’50.

L’AMARO: IL RISCATTO È COMPIUTO

Il 2018 si chiude con un’altra novità: nasce l’amaro Neri. Il riscatto è compiuto: a distanza di oltre 50 anni Simone Neri presenta il primo prodotto con il nome della sua famiglia. La ricetta è quella del Chinottissimo di Pietro Neri, l’aggiunta di alcool ha fatto il resto. Si tratta a tutti gli effetti del primo amaro al chinotto prodotto in Italia, la più semplice delle invenzioni sulla base di una ricetta già esistente apprezzata fin dagli anni ’50 per le sue proprietà digestive. Forse è ancora troppo presto per parlare di perfetto parallelismo tra le storie di Pietro e Simone, ma i primi riscontri avuti sul mercato in questi giorni lasciano intravedere la via di un successo assicurato. Le prime 500 bottiglie sono andate letteralmente a ruba. Sono state numerate una ad una affinché il piacere “sia sempre una questione di esclusività”. Che cosa accadrà nel 2019? Simone dirotta quasi la domanda e torna a lavoro nel suo stabilimento a Finocchio (Rm): «Per ora non ci penso, vogliamo rimanere con i piedi per terra e procedere un passo alla volta».

Noi di Dinuovoatavola siamo sicuri che la storia dei Neri non finisce qui e ci auguriamo di poterla raccontare insieme ai protagonisti.

 

Resta aggiornato: iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required


RESTA SEMPRE AGGIORNATO. METTI “MI PIACE” ALLA NOSTRA PAGINA FB

Summary
product image
Aggregate Rating
5 based on 1 votes
Brand Name
Amaro Neri
Product Name
Amaro Neri

Commenti

Commenti

Amaro Neri, l’amaro di Roma che piace a tutti. L’antica ricetta e i segreti di una grande famiglia ultima modifica: 2018-12-06T16:07:45+00:00 da Carmine Seta

leave a reply

Back to Top