Di nuovo a Tavola

Storie di food ed eccellenze nel Lazio

NewsWorld Restaurant Awards, prima edizione dell’oscar della ristorazione. Le nomination a Roma
World Restaurant Awards

World Restaurant Awards, prima edizione dell’oscar della ristorazione. Le nomination a Roma

by

Tutto pronto per la prima edizione di World Restaurant Awards, la prima edizione dell’oscar della ristorazione che si aprirà a Parigi il prossimo 18 febbraio.

Sapori di Repubblica ha già anticipato la parte che riguarda l’Italia, in cui sono stati selezionati tredici indirizzi che si candidano a emergere nelle varie categorie.

IL PREMIO

WRA si presenta come una cosa diversa dagli altri premi analoghi, vedi, soprattutto, i celeberrimi “50 Best”, che ogni anno incoronano i ristoranti più meritevoli del globo.

Non si tratta, dicono gli organizzatori, di eleggere “i migliori” ristoranti nei vari Paesi, ma di premiare chi eccelle in qualche campo, specialità, dettaglio, che si tratti di stellati o di trattorie. Il paragone che viene in qualche modo suggerito è con gli Oscar del cinema che premiano il miglior attore, la sceneggiatura più azzeccata, la fotografia più suggestiva eccetera. Img, colosso americano che spazia dallo sport alla moda, dallo spettacolo ai grandi eventi, è il produttore del Premio.

Accanto a “Classici Durevoli” (ristoranti che esistono da decenni e sono sempre validi) o “Novità dell’anno” (appena aperti) compaiono voci come “Pensiero Etico” e “Pensiero Originale”, che premiano nel primo caso le attività attente a tematiche sociali e ambientali, nel secondo locali gestiti con concetti innovativi e inediti. Oppure “Specialità della Casa”, per sottolineare le migliori proposte di piatti rappresentativi dei singoli locali. O, ancora, “Destinazioni fuori mano”, per gli indirizzi che si trovano in posizioni tutt’altro che centrali o facili. O “Carrello dell’anno” per servizi al carrello: dim sum, bolliti, formaggi, dolci… Per non parlare delle spiritosissime categorie “Chef senza Tatuaggi” o “Cucina senza Pinzette”, sberleffi a un diffuso costume dei giovani chef e a uno dei loro strumenti-totem.

LE NOMINATION ROMANE

Tra el nomination romane anticipate dal Sapori di Repubblica ci sono la Trattoria da Cesare al Casaletto di Roma dei coniugi Vignoli per la categoria novità dell’anno e Retrobottega, citato tra i posti dove si può andare anche senza prenotare.

Commenti

Commenti

World Restaurant Awards, prima edizione dell’oscar della ristorazione. Le nomination a Roma ultima modifica: 2018-12-06T17:24:41+00:00 da Andrea Duca

leave a reply

Back to Top